02/05/13

Se fossi musica...

Questa notte, amico mio, voglio parlarti di me in un modo un po' insolito, non con le parole, ma con musica ed immagini. 

La musica ha un ruolo fondamentale, nella mia vita, come nella vita di ognuno di noi. 

E' la colonna sonora di ogni nostro istante, e per assurdo è nostra compagna anche nel silenzio. 

Un poco mi conosci, ormai, sai che io inizio a vivere al tramonto, quando il sole si nasconde dietro la curva dell'orizzonte e le ombre si allungano, fino ad ingoiare ogni colore. 

Ed è in quel momento che svesto i panni diurni, quelli che mi stanno così stretti, di brava bambina, per ritornare ad essere ciò che sono, una creatura notturna, ambigua, amorale. 





"Start wearing purple for me now
All your sanity and wits they will all vanish
I promise, it's just a matter of time."

Start wearing purple
Gogol Bordello


Sono pronta, la notte mi attende, ed io non ho idea di cosa mi aspetterà. 

Ogni notte è un'avventura, seguo l'istinto e lascio che sia l'unica divinità che riconosco, il Caos, a guidarmi. 

Ascolta, amico mio, come le note dei fiati, i tamburi, il piano, i bassi, non uno strumento sia in accordo con l'altro, e come creino un'unica melodia, folle come la mia stessa mente. 





"Vuoi da bere o da mangiare
da ubriacarti o da fumare
tutto quanto puoi comprare
pure 'a luna miezzo 'o mare"

Notte newyorkese
Vinicio Capossela


Sono arrivata. Questa notte non è un club affollato bensì un drink bar, la mia meta. Un ambiente tranquillo, dove potermi rilassare e concedermi un bicchiere di vino, niente liquore del peccato, questa notte, solo relax, e forse uno sconosciuto a tenermi compagnia. 

Vedi, amico mio, ho sempre posto la mia esistenza nelle mani del Caos, o se preferisci del Caso. Avrei anche potuto incontrare qualcuno più pazzo di me. 





"As I kissed her goodbye, I said, 'All beauty must die' 
And lent down and planted a rose between her teeth"

Where the Wild Roses Grow
Kylie Minogue & Nick Cave




Sarei potuta diventare una rosa selvatica, eppure sono ancora qua, ed ancora non è stata servita l'ultima mano.  

Ma il tempo vola, e la notte non è più giovane, ed è tempo che svesta le mie molte maschere e rimanga solo io, con i miei fantasmi, con i miei peccati e le mie colpe, ad attendere che sorga nuovamente il sole. 

Ed è questo l'attimo in cui si svegliano. Tutti assieme... e mi tormentano fino a farmi desiderare di compiere quell'ultimo passo che mi divide dalla follia. 

Ed abbandonarmi all'abisso. 




"All the devils that disturbed me 
and the angels that defeated them somehow
Come together in me now"

Phantom's Theme
Paul Williams


Perchè vedi, amico mio, se sei una creatura maledetta e amorale, che vive nel peccato e nel piacere, che ricerca sistematicamente godimento e dolore come uniche ragioni di vita, allora neanche la morte ti fa paura. 

E l'unica via d'uscita che ti rimane è questo seducente e dannato abisso di pazzia. 

E questo mondo, fatto di oscurità e nebbia, dove io sono l'unica, indiscussa regina. 




8 commenti:

  1. La mia vita è un'unica, lunghissima canzone e davvero non riuscirei a stare un intero giorno senza ascoltare musica. La tua scaletta qui sopra è di tutto rispetto,complimenti. I Gogol però li trovo più adatti al fragore di una giornata di sole che ai sussurri della notte.E quando calano le tenebre,oltre a Re Inchiostro, trovo molto suggestivi gruppi come The National,Bauhuas,Joy Division e Interpol.
    Stay good :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I Gogol sono adatti per qualsiasi momento della giornata, a mio parere.

      Quel pezzo in particolare, però, ha un ritmo che invita ad abbandonarsi al piacere, a lasciare alle spalle ogni vincolo morale e godere, ed il testo lo ribadisce... ed è esattamente quel che mi accingo a fare, quando mi preparo per uscire...

      Per questo Start Wearing Purple per me è un brano crepuscolare :)

      Per altro il viola è il mio colore preferito, dopo il nero ^_*

      Elimina
  2. Effettivamente, sotto questa luce, assume tutto un altro significato :)

    RispondiElimina
  3. Prima o poi..... ti affibbio una canzone che per me ti rappresenta... ancora non l'ho trovata ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non esiste... sono tutto e niente :)

      Elimina
    2. ahahahahah "per me" ;)

      Elimina
  4. Uhh ma ascolti i Gogol Bordello !!! Io ti amo.

    Comunque, dato che si parla di musica, credo che troppe parole sarebbero solo d'impiccio.
    Perciò ti rispondo con questa, che in qualche modo mi ricorda il profondo travaglio che vuoi esprimere con tutta questa discesa nell'abisso...

    Slipknot- Snuff:
    https://www.youtube.com/watch?v=fJXEerT4TCk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un brano meraviglioso, che effettivamente è particolarmente rappresentativo dell'abisso.

      Grazie, Fabio :)

      Elimina

Siccome sono estremamente generosa, ho deciso di permettere anche agli utenti anonimi di commentare. Dati gli argomenti trattati, capisco che molti non vogliano mettere il loro nome, qua sotto, e per questo offro questa possibilità. Questo però non significa che abbiate la licenza di scrivere ogni cosa vi passa per la testa. Gli insulti gratuiti, ad esempio, verranno cestinati. Faccio affidamento sul vostro buon senso. E siccome questo è il MIO mondo, e qua vigono le mie regole, l'unico giudizio insindacabile ed inappellabile su cosa rientri nel buon senso spetta a me. Tutto quello che, a mio modesto parere, è spazzatura, verrà impietosamente cestinato. Mi riservo anche di ritornare sui miei passi, se la mia fiducia nel genere umano si dimostrasse mal riposta.